Matteo Salvini e Lorenzo Fontana, il buonsenso al governo!

Senza peli sulla lingua

Quanto sta succedendo in questi ultime settimane si può dire che abbia dell’incredibile. La lega non solo ha vinto le (ormai) lontane elezioni politiche ma in 3 mesi è andata al governo, ha messo all’opposizione Forza Italia e Fratelli d’Italia, Salvini da Ministro dell’interno sta mettendo KO le politiche degli sbarchi sulle coste italiane, le amministrative di domenica vedono la Lega crescere ancora, il M5S è in picchiata.

Tutto in poche settimane.
Perché? Tanto per cominciare la politica è veloce e i cambiamenti in atto sono anche motivati da un cambio generale di pensiero, la società è stufa del buonismo, del non sentirsi padrone a casa propria, un generale ripensamento a quanto è successo in questi ultimi 7 anni. Da quel 2011 quando il Silvione nazionale venne fatto fuori per dare vita ai governi amici dell’Europa delle banche: Monti, Letta, Renzi, Gentiloni. Anni difficili dove le politiche di austerità imposte hanno impoverito fortemente il paese, il debito pubblico è cresciuto a dismisura, il potere d’acquisto delle famiglie è crollato, l’immigrazione selvaggia, le politiche sulla famiglia sono state tradite per riconoscere diritti inutili alla lobby gay… etc. etc. Il Popolo italiano si è stufato. Ben venuto Matteo Salvini. Ben venuto Lorenzo Fontana. Ben venuto Giancarlo Giorgetti.

Ora è tempo di LEGA.

I tempi saranno ancora difficili, il “sistema” del pensiero unico è ben presente in società, ma i presupposti per un reale cambio di marcia ci sono tutti: una Lega forte e in continua crescita che guarda avanti senza porsi tanti problemi sapendo bene cosa si deve fare.

Certo, alcune azioni non saranno ancora possibili, ma come si dice spesso

“l’impero romano non è stato fatto in un giorno”

la rivoluzione del buon senso ha necessità del suo tempo.

Ma il Centrodestra come è messo? La Lega cresce ovunque e si consolida diventando il primo partito in Italia, Forza Italia diminuisce i voti e FdI anche se tiene in molti posto non super il 2%, il centro è quasi inesistente. Dove riesce a presentarsi il Movimento per la Sovranità di Alemanno cresce e si attesta a circa 1,5%.

Ma la realtà è una: la Lega sta per diventare un partito forte e indipendente dalle azioni degli (eventuali) alleati , F. I. è sotto il 10%.

Stare al governo può creare disaffezione Da parte degli elettori, ma da come ha iniziato a lavorare la coppia Salvini – Fontana possiamo essere certi che il popolo li sosterrà e li aiuterà alla realizzazione della rivoluzione del buonsenso.

GOVERNO LEGA: AVANTI TUTTA!

 

Fabrizio Fratus

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: