Raccolta firme per la “socializzazione” della Minetti: LA MINETTI E’ DI TUTTI NOI!

Il Talebano non è assolutamente d’accordo con le manovre di Sara Giudice, consigliere di zona del Pdl che ha avviato una raccolta firme per chiedere le dimissioni della Minetti. Noi siamo fermamente convinti che il vero problema non riguardi l’attuale ruolo politico ricoperto dall’ex igienista dentale, ciò che lascia veramente sgomenti è un’altra questione: lo stipendio da consigliere regionale di Nicole Minetti è pagato da TUTTI i lombardi, eppure a godere dei suoi servigi è SOLTANTO UNO… Berlusconi…

Lanciamo dunque una contro-raccolta firme per protestare contro la privatizzazione della Minetti, chiedendo che ogni lombardo abbia il diritto di usufruire delle prestazioni della consigliera. Troviamo infatti ingiusto che un servizio pagato dalla collettività sia riservato ad una sola persona. LA MINETTI NON E’ DI SILVIO, MA DEI LOMBARDI!

PER FIRMARE LA PETIZIONE, CLICCA QUI!

 

Annunci

4 Commenti su Raccolta firme per la “socializzazione” della Minetti: LA MINETTI E’ DI TUTTI NOI!

  1. il nero vendicatore // 15 febbraio 2011 alle 16:06 // Rispondi

    Un pezzo per tutti!

    Mi piace

  2. Dio che stronzata.
    Mi fate venire volgia di diventare berlusconiano.

    Mi piace

  3. Ma che dici. C’è forse dell’ ironia? la Minetti è una benemerita non solo dell’area lombarda e per estensione padana, ma un modello per l’Italia tutta, quantomeno per ora, prima cioè che Bossi realizzi il suo sogno di secessione. Voglio dire: è giusto che questa creatura esemplare non sia disponibile a chiunque, ma a quell’ Unico che, in fondo, l’ha forgiata, diciamo pure al suo autore.
    Ma noi possiamo ispirarci a lei. Le signore di buona famiglia dovrebbero cominciare ad avviare figlie, cuginette, parenti in vario grado sulla buona strada.
    Dovrebbero convincere le giovani fanciulle, meglio se in tenera minore età, a entrare nell’ordine di idee di far apprezzare il valore della propria freschezza, ahimé transitoria. Di questi tempi, è assurdo affaticarsi sui libri, arrancare per cercare un lavoro mal pagato, precario, sempre con la minaccia di venir messe da parte da una che ha il fondo schiena più alto. Meglio saltare il fosso e far parte di una lieta brigata, in cui scorrono fiumi di champagne e di soldi, elargiti da persone tutte per bene, ministri, sottosegretari, e chissà! magari anche alti prelati!
    tutto è possibile nel bel paese “ove il sì suona”!
    Hasta la vista ragazze, scusate lo sproloquio, dicevo così tanto per dire.

    Mi piace

  4. marisa di bartolo // 17 febbraio 2011 alle 17:03 // Rispondi

    Giusto. Loro (i lumbard) sì che sanno vivere.

    Mi piace

1 Trackback / Pingback

  1. Tweets that mention Raccolta firme per la “socializzazione” della Minetti: LA MINETTI E’ DI TUTTI NOI! « IL TALEBANO -- Topsy.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: