Dio ci salvi da un’altra Alleanza Nazionale

alleanzanazionale

Aiuto! Torna il minestrone della destra reazionaria e borghese! Sembrava fatta, sembrava che finalmente qualcosa di nuovo sarebbe potuto nascere e l’interminabile farsa della destra in doppiopetto che faceva l’occhiolino al passato fosse finita… Ma no, perché mai, la miriade di piccoli personaggi che hanno fatto carriera sul sangue e sulla pelle di tanti giovani avrebbe dovuto arrendersi? Tornare per governare, è il motto: poco importa se in 20 anni la destra azzurrina, quella che sorrideva a Silvio come al PPE non ha combinato nulla di politicamente valido, se non sistemare qualche “zoccoletta” in Rai.

Dopo la rinarcita di Forza Italia, vogliono rifare Alleanza Nazionale, e ci dovremo sorbire nuovamente la farsa destroide; ad opera dei soliti noti: Storace, Alemanno, La Russa, con in più Crosetto, e i fuoriusciti di UDC, Scelta Civica, PdL (Gasparri?) e forse Giannino (quello delle false lauree)… Sarà l’identità comune ad unirli? O la millanteria? O il poltronismo?

L’ossatura del nuovo/vecchio soggetto politico sarà, si vocifera, composto da Fratelli d’Italia, il partito che alla sua prima tornata elettorale ha raccimolato un misero 1,9, meno della Destra targata Santanché-Storace. Una delusione su tutti i fronti, tanto che lo stesso Crosetto è rimasto a casa e non siede più in Parlamento: voleva liberarsi del Silvio nazionale ed è riuscito a far fuori se stesso… uno a cui affidare la ricostruzione dell’Italia. Sempre Crosetto, alter ego in versione maxi della signorina Meloni, ha dichiarato che in questo soggetto politico non ci dovranno essere colonnelli e generali… Crosetto, questo partito sarebbe fatto solo da colonnelli e generali: ripigliati!

Alla porta d’entrata della nuova casa comune dei trombati d’Italia, alcuni buttafuori pare che non vogliano far entrare i trombati di FLI… mai una volta che la solidarietà data dalla comune identità (reale) di trombati funzioni. D’altronde, hanno già avuto il loro cenno d’orgoglio tentando una strada diversa, hanno perso e allora fuori dalle palle, già abbiamo problemi a sistemarci noi tra ex ministri ed ex sindaci. D’altra parte gli ex FLI sono visti come traditori dall’elettorato (quale elettorato, non si sa). Fa niente se, in Europa, i due rappresentanti di Fratelli d’Italia sono iscritti al gruppo del PPE, noto raggruppamento di estrema destra… si, dal punto di vista dei socialisti europei. Ma neppure la convivenza tra i la Russa e Storace pare partire nel migliore dei modi, e non aiutano le sgomitate della Meloni e di Alemanno, che sta aderendo in questi giorni al nuovo specchietto per le allodole: l’officina per l’Italia.

Insomma, tutti a sbracciare nell’acquitrino del pozzo, per tentar di restare a galla salendo sulle spalle dell’altro. E non si spaventi il lettore se questo pezzo, alla fine, è tutto fumo e niente contenuti: dipinge alla perfezione la situazione di quest’area politica.

La prova del nove arriverà presto, saranno le elezioni Europee del 2014: se i colonnelli/generali non saranno stati capaci di rimettere su la baracca, si rischia davvero di diventare in troppi a cercare un lavoro. Se già in Italia il problema della disoccupazione è drammatico, siamo proprio sicuri di volerlo aggravare?

Fabrizio Fratus

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: