Bersani fa paura anche alla CIA

bersani-giaguaro

Continua il balletto della politica che ha come protagonista il povero Pierluigi Bersani: prima essendo riuscito a perdere nonostante la vittoria già in tasca; ora essendo il vero problema della politica italiana, intasando la strada per un governo.

Bersani spera di essere lui il prossimo primo ministro alla guida del paese. Bersani sbaglia, accecato dall’eccesso di autoreferenzialità. Un uomo serio, capace ed onesto non avrebbe condotto una campagna elettorale presuntuosa e arrogante ma, con intelligenza e capacità, avrebbe condotto la sua ciurma al porto della vittoria. Così non è stato e al contrario, il Bersani perdente, non si è dimesso lasciando il posto a chi, più capace di lui, è in grado di trovare una soluzione per il governo. Lui spera in Grillo e nel suo battaglione di giovani senza esperienza, ma continua a prendere solamente calci in c….

La sinistra si conferma inetta ed incapace e, mentre Bersani blocca ogni possibilità di un governo, i dati sui consumi alimentari fanno comprendere molto bene che la situazione degli italiani è disperata. La CIA – confederazione italiana agricoltori è in allarme, continua a diminuire la spesa degli alimentari (crollo del 3,9%). Tutto questo nonostante si tratti di una voce primaria del bilancio familiare. Il calo continuo e costante e si registra da ormai un anno. Il significato è uno solo: le famiglie mangiano meno. Vi è, sostanzialmente, una cura dimagrante obbligata, o, in molti casi, un’alimentazione non sana in stile America, con cibi scadenti e di dubbia provenienza.

In un solo anno è più che raddoppiata la percentuale degli italiani che non sono in grado di mangiare carne due volte la settimana. Il calo degli acquisti alimentari degli ultimi 4 anni è altissimo, le disponibilità delle famiglie è calata notevolmente ed è di oltre 12 miliardi di euro. Questo dato, ovviamente, si riflette sull’economia agricola che arretra e – se si considera che già prima della crisi il mondo agricolo era in difficoltà – si comprende bene la situazione.

Mentre le famiglie italiane hanno sempre meno disponibilità economica per cibarsi, Bersani chiede a Grillo cosa vuole fare. Caro Bersani, Grillo non vuole governare con te o con altri ma da solo e lo vuole fare per cambiare tutto. Non gli interessano accordi o governi tecnici ed è ovvio che il suo interesse è il ritorno ad elezioni. Ma Bersani, come sappiamo, è li in Parlamento per smacchiare il giaguaro… e lo vuole fare sulla pelle degli italiani.

Fabrizio Fratus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: