ZANZA PRESENTE!

Come direbbe il nostro arci-talebano Diego Fusaro, che la mattina fa colazione con cappuccino ed ‘Essere e Tempo’ di Heidegger, il coronavirus è una potentissima arma di distrazione di massa.
Perché quanto accaduto di recente è moolto più grave, dacché attenta alla vera trimurti che noi talebani opponiamo a ‘democrazia-laicità-antifascismo’: ossia, Dio-Patria-donne. 

Ecchecc’è? C’è che una sera, a reti unificate (e pagine di Repubblica-Corriere-Fatto ecc ecc ecc), appare candida e sbarazzina Elly Schlein, fresca di ultra boom di preferenze in Emilia Romagna, 20mila e rotti voti. Complimenti. Ecchetiddice la Schelin, su cui personalmente stavo già fantasticando (donna, di sinistra, ha letto molti libri: il paradigma di tutte o quasi le mie fidanzate, come ben sa la mia analista. La mia analista ha 27 anni, è bionda, occhi azzurri e ha delle bellissime spalle.. Una specie di risposta magentina a Marion Le Pen in Sofo…), me ne viene fuori con sta’ storia che adesso, dopo essersi evidentemente stufata degli uomini, s’accoppia con gentili signorine.

Ecche diamine! Posto che la mia mente da erotomane talebano correva già verso l’epica scena di Lello Mascetti che trova la Titti ( la conturbante Silvia Dioniso, talebana ante litteram) a fornicare con un’amica, esplorando tutti gli anfratti del piacere orale, è stata una delusione.. Ma come, Elly? Io ero già pronto a corteggiarti lanciando rose rosse sul palazzo della Regione Emilia ROMAGNA, e tu mi fai outing come una qualsiasi seguace delle dottrine sorosiane?? Tu che hai cognome svizzero, sei un perfetto prodotto dell’ haute bourgeoisie cosmopolita, spernacchi il Capitano, ti fai eleggere, diventi Vicepresidente di Bonaccini (cui hanno fatto mettere gli stessi Ray Ban di Martina Navratilova…) e mi cadi così goffamente sul sovvertimento della base di ogni buon romagnolo?

Si perché, cara Elly, non sei diventata vicepresidente di una Regione qualunque.. Sei (anche) la vicepresidente (post mortem) di Maurizio Zanfanti, al secolo Zanza, ‘caduto’ sul lavoro mentre era in camporella con una fanciulla dell’est Europa, 23 enne (lui, mentre si prodigava nell’ultima copula, ne aveva 63..).
E allora che s’alzi un grido: meglio un giorno da Zanza che 100 anni da Elly Schlein, che diamine!

Ma che fine farà l’identità italico-romagnola, se ci crolla persino l’icona del bagnino romagnolo che tromba come se non ci fosse un domani??? Cosa ci mettiamo al posto dello Zanza? Un bagnino in fuseaux rosa che ancheggia e manda bacini? No, questo non ce lo possiamo permettere.Che poi me lo vedo, lo Zanza, mentre prima di comparire davanti all’Onnipotente passeggia a braccetto con san Pietro, intendo ad ammonirlo per la condotta terrena ‘lasciva’, e lui che all’orecchio gli sussurra ‘Pietro, sei stato un uomo anche tu.. Parliamo di cose serie: ma qui in Paradiso… a figa come siamo messi?’.

A chi la Romagna machista e frivola (ma orgogliosamente eterosessuale)? A NOI!

A chi lo Zanza?  A NOI! 

Fabrizio B. Provera, dai bagni Mirella di Cesenatico in caccia di straniere che non hanno paura del virus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: