E IL MONDO NUVO DI HUXLEY CE LO MANDA OBAMA

Ok, ultima volta che pubblichiamo qualcosa di Sputnik (ma questo ci sembrava intelligente)

La scorsa settimana, visitando una fiera della tecnologia di Hannover, come parte del suo viaggio in Germania, il presidente Barack Obama e il cancelliere Angela Merkel ha provato gli occhiali “realtà virtuale”. La reazione del presidente alla nuova tecnologia è stata riassunta in un commento: “si tratta di un mondo nuovo!”

“È difficile trovare un’analogia più appropriato”, ha detto Syomin, ricordando il romanzo Aldous Huxley omonimo pubblicato tra la prima e la seconda guerra mondiale.

“Huxley ha descritto un futuro in cui il mondo è stato eseguito da un governo globale. In questo mondo l’unica religione è il consumo, le macchine fanno la maggior parte del lavoro, e la gente, ordinati per caste e dalla posizione sociale, rimangono in uno stato di eterna euforia, grazie alla propaganda e droghe allucinogene “.

“A suo tempo”, il giornalista ha ricordato, “gli scritti di Huxley, proprio come quelli di George Orwell, un altro famoso guerriero contro le utopie, sono stati ampiamente utilizzati nella guerra di propaganda contro l’Unione Sovietica. È stato l’URSS, si è detto, che sognava di un governo mondiale, l’unificazione dell’umanità, e la costruzione di cielo sulla terra. la visione sovietica è stata marchiata come ridicola, e paragonata sia ad Arcipelago Gulag, che ad Animal Farm. ”
Ma è oggi, Syomin nota, “25 anni dopo la distruzione della ‘fattoria degli animali’ sovietica, sta diventando sempre più difficile non pensare che le profezie di Orwell e le storie narcotiche di Huxley” stiano in realtà diventando lentamente una descrizione del nostro tempo.

Durante il suo viaggio in Germania, nel suo ‘discorso ai cittadini europei’, Obama ha fatto un’osservazione, dicendo che “abbiamo la fortuna di vivere nella più pacifica, più prospera, più progressiva era della storia umana. Questo potrebbe sorprendere i giovani che stanno guardando la TV o i telefoni, “il presidente ha osservato. “Sembra che solo le cattive notizie arrivino attraverso essi tutti i giorni. Ma considerate che sono trascorsi decenni dall’ultima guerra tra grandi potenze.”

La semplice verità, Obama ha osservato, è che “se dovessi scegliere un momento nel tempo per nascere, tra tutti i tempi della storia umana, e senza sapere in anticipo di che nazionalità saresti stato o di genere o quale il vostro status economico potrebbe essere, voi avreste scelto oggi … “

https://www.whitehouse.gov/the-press-office/2016/04/25/remarks-president-obama-address-people-europe

Il discorso del presidente, Syomin ha osservato, non era senza una logica propria. “Se Obama convince l’Europa a firmare il transatlantico scambio e di partenariato per gli investimenti (TTIP ndt), allora il ‘Brave New World’ potrà mantenere e rafforzare la sua posizione economica in mezzo a una crisi globale.”

Tuttavia, “sarebbe interessante sapere quale momento nel tempo i 250.000 cittadini della Siria, che non sono vissuti abbastanza per vedere questo mondo nuovo, avrebbero scelto di nascere, o i 650.000 cittadini dell’Iraq, o i 140.000 cittadini della Jugoslavia, o  i 30.000 libici. In che anno avrebbero voluto trovarsi gli abitanti di Donbass, Odessa, Mariupol, Kharkov, Kiev “, o gran parte del resto della ex Unione Sovietica”?

Inoltre Syomin ha ricordato, nel corso dell’ultimo quarto di secolo, “gli interventi democratici’ sono costati la vita a quasi 10.000 americani e hanno causato oltre 50.000 feriti. Questo è più di tutte le perdite del Pentagono dal 1975, dopo la conclusione del guerra del Vietnam. Cioè, a ben vedere, il mondo durante la guerra fredda era molto più vicino alla pace di quanto non sia oggi.”

Alla fine del mese scorso, ha detto su Handelsblatt, quotidiano della Germania, il ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier, che “non c’è ancora un ordine duraturo per sostituire quello vecchio -. Il mondo è ancora alla ricerca di un nuovo ordine e la continua lotta per l’influenza e il dominio non è condotta in un’atmosfera accademica tranquilla, ma può anche essere violenta”.

E in questo ‘Brave New World’, Syomin dice, “un cancelliere tedesco stupefatto nei suoi occhiali di realtà virtuale viene spinto sempre più verso est. [Nell’ultima settimana] è stato riferito che la Luftwaffe avrebbe ottenuto una base aerea in Turchia, dove un intero stormo di aerei da combattimento Tornado si sarebbe stabilito. La presenza della Bundeswehr, al confine con la Russia è anch’essa destinata a diventare imponente e permanente “.

La scorsa settimana, il governo tedesco ha annunciato l’intenzione di inviare truppe tedesche in Europa orientale come parte di una missione NATO di unità a rotazione stabilite negli Stati baltici, Polonia e Romania. Allo stesso tempo, il Pentagono ha schierato una coppia di F-22 jet da combattimento a sud-est della Romania, mentre le attrezzature degli USA vengono ridispiegate dal Medio Oriente, ridipinte e riallestite per le operazioni nel teatro europeo. Questo mese, la Lituania e l’Estonia hanno annunciato importanti esercitazioni che coinvolgono migliaia di truppe NATO vicino ai loro confini con la Russia.

“E tutto questo,” Syomin ha avvertito, “si svolge sullo sfondo di sempre più frequenti intercettazioni aria e altri contatti ‘accidentali’ con i nostri partner stranieri in aria e in mare. E gli Stati Uniti stanno avendo comportamenti con lo stesso tipo di avventatezza nel Mar cinese meridionale, che sembra ancora una volta di essersi trovato troppo vicino alla coste americane. Per la seconda volta consecutiva il ministro della difesa degli Stati Uniti è atterrato a bordo di una portaerei per inviare un messaggio disciplinare ai leader ‘ostinati’ a Pechino “.
L’iniziativa degli Stati Uniti, il segretario alla Difesa Carter ha detto ai giornalisti, è “solo un pezzo di una rete più ampia di sicurezza di cui gli Stati Uniti fanno parte. E questa è la chiave per mantenere la pace e la stabilità qui. E per il futuro, che è ciò che vogliamo per tutti, anche per la Cina. “

Pechino ha risposto osservando che la ”‘libertà di navigazione’ è diventato un pretesto per gli Stati Uniti di immischiarsi nelle dispute sul Mar Cinese Meridionale”, e ha avvertito che le “operazioni degli Stati Uniti stanno promuovendo la militarizzazione e mettono in pericolo la stabilità”. Il portavoce del ministero della Difesa il colonnello Wu Qian ha sottolineato che “non importa quanto spesso le navi degli Stati Uniti giungano nel Mar Cinese Meridionale, questo non cambierà il fatto che le isole sono territorio inerente della Cina”. Inoltre, ha detto, che “non scuoteranno la volontà dell’Esercito di Liberazione del Popolo di salvaguardare risolutamente la sovranità e la sicurezza della Cina”.

La logica del Brave New World, Syomin avverte, è che “i conflitti sono inevitabili. ‘L’albero della libertà deve essere annaffiato di tanto in tanto con il sangue dei patrioti e dei tiranni.’ I costruttori del mondo nuovo usano queste parole di Thomas Jefferson come il loro mantra. “

La domanda che suggerisce, “è se il Baobab di oggi ha avuto abbastanza sangue, o forse può essere sufficiente il sangue dei folli?”

Da: Sputnik News

Annunci

3 Commenti su E IL MONDO NUVO DI HUXLEY CE LO MANDA OBAMA

  1. Provino ora, i nuovi destri del quarto millennio, a dire che “il comunismo non esiste più, sono altri i problemi”.

    Mi piace

  2. è persino imbarazzante commentare le idiozie delle orecchie a sventola. ciò che è triste è che angela merkel che presumo abbia una intelligenza e cultura ottima sia così debole e tappetino degli Usa. va bene che la germania è stata demilitarizzata dal 1945 e lei è sotto scacco delle intercettazioni NSA, ma nel suo entourage qualcuno dovrebbe prendere in mano la situazione a questo punto. o i tedeschi non sono più quelli descritti da G.Cesare e Tacito e sono diventati tutti dei rammolliti?!

    Mi piace

  3. Gli imperi si cibano di sudditi. USA cerca alleati per avere una stretta decisa sui suoi sudditi. Noi faremmo lo stesso. I Cinesi e i russi pure. Finché non creiamo dei meccanismi di governo mondiale che abbiano una natura etica (tipo una vera ONU), siamo votati ad una umanità che non può far altro che distruggersi. Questo è il succo “antropologico” dei nostri giorni.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: