100 CITTA’ PER LA FAMIGLIA

diritto-di-famiglia-e-minori-535x330100 CITTA’ PER LA FAMIGLIA è il primo progetto del laboratorio politico ‘Mille Patrie‘ (www.millepatrie.it). Nato in seguito al convegno organizzato da Regione Lombardia il 17 gennaio 2015, dal titolo ‘Difendere la famiglia per difendere la comunità‘, mira a diffondere su tutto il territorio italiano iniziative atte a valorizzare l’importanza dell’istituzione famigliare come fondamento imprescindibile, secondo la logica  sostenuta dallo stesso Aristotele, che la individua come primo nucleo per la composizione di una comunità. Dove non esiste la famiglia infatti non esiste società, essendo questa l’ambito nel quale nascono si esercitano l’ordine l’equilibrio  l’armonia e anche la procreazione, tutte funzioni imprescindibili per il mantenimento e la continuazione del sistema sociale.

I convegni saranno organizzati sui territori tutti con lo stesso titolo, a sottolineare la matrice comune data dal convegno di cui sopra, lasciando alle associazioni organizzatrici autonomia sul fronte dell’approccio con il quale trattare l’argomento, ognuno in base alla propria sensibilità, purchè concordemente allo spirito dell’iniziativa: non un’azione contro una categoria di persone, bensì a sostegno della tutela di un caposaldo da sempre esistente per garantire a tutti (eterosessuali e omosessuali) una base sulla quale costruire il futuro della comunità nella quale viviamo.

Le linee guida contenutistiche di tali iniziative dovranno essere le seguenti:

  • L’incapacità nell’era post-moderna di percepire la differenza di valore che intercorre tra la ricchezza materiale e quella emotiva;
  • Il processo di frammentazione della famiglia;
  • Il ribaltamento della scala dei valori da parte della società iper-individualista, che rende la possibilità di rifugiarsi in un nido d’amore solo conseguenziale alla fortuna professionale;
  • La dannosità di campagne mediatiche e politiche che fomentino guerre di genere o che mirino a distruggere ogni punto di riferimento per lasciare l’individuo isolato e disorientato;
  • L’importanza della teoria politica aristotelica, secondo cui il nucleo famigliare è la struttura basilare della società;

Non è intenzione di questo progetto sviluppare tesi o azioni che abbiano come obbiettivo l’ingerenza nella sfera sentimentale e intima dell’individuo, né la limitazione dei suoi diritti fondamentali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: