50MILA EURO E 110 OPERAZIONI PER DIVENTARE ALIENI SENZA SESSO

“Vinny è un alieno di una generazione di nuove persone che vogliono un aspetto diverso. In 15 anni, centinaia di persone inizieranno a voler sembrare come lui"

Vinny Ohh da Los Angeles, in California, è un make-up artist che ha speso oltre 40mila euro in chirurgia plastica nel tentativo di trasformarsi in un alieno. Ha già subito 110 interventi e ora dovrebbe asportarsi i testicoli, nella speranza di diventare un extraterrestre asessuato. Il 22enne sostiene che lui non è né maschio né femmina e dice che il suo look estremo è un modo di specchiare la propria anima. Ha iniziato con alcune operazioni al labbro, poi è toccato al naso e alle guance. Ora indossa anche lenti a contatto nere, per avere occhi simili agli alieni, unghie finte e si tinge i capelli di colori vivaci. Intende ora spendere una cifra altissima per asportare organi genitali, capezzoli e ombelico.

“Voglio essere un alieno senza sesso, voglio che il mio aspetto esteriore rifletta come mi sento al mio interno” – ha spiegato Vinny Ohh – “L’immagine complessiva che voglio avere è quella di un alieno. Voglio essere un ibrido, non maschio o femmina. Ho voluto essere senza sesso e senza genere da quando avevo 17 anni”. Il 22enne insiste: “Non voglio che la gente pensi che sto cercando di trasformarmi in una donna. Potrei vivere senza organi sessuali quindi perché dovrei avere un pene o una vagina. Non vedo perché non dovrei avere i miei genitali completamente rimossi”.

Dice ancora Vinny Ohh, divenuto nel frattempo attivista LGBTQ, che “le persone non dovrebbero essere etichettate, nel corso degli anni, ho capito che non sono gay, bi, trans o una qualsiasi di queste cose, voglio solo essere me stesso”. La sua è una sorta di missione: “Lo faccio per ispirare il mondo in un certo modo. Voglio che la gente la smetta di etichettare gli altri”. Aggiunge Vinny Ohh: “Alcune persone assolutamente mi amano, mi vedono come una celebrità e mi fanno un sacco di complimenti. Altre hanno detto che vogliono che i loro bambini siano come me e che io sono una fonte di ispirazione per i bambini”. Ovviamente, non mancano le critiche, alle quali il 22enne non sembra dare troppo peso.

Vinny Ohh insiste: “Il mio obiettivo è quello di cambiare la mentalità di tutti circa le bambole umane. Sto cercando di svegliare la gente per mostrare loro che i ruoli di genere nella società non importano e dimostrare che abbiamo bisogno di essere solo degli esseri umani migliori”. Ora il giovane diventerà una star in un reality show realizzato negli Usa. Ha spiegato Marcela Iglesias, produttore e presentatore: “Vinny è un alieno di una generazione di nuove persone che vogliono un aspetto diverso. In 15 anni, centinaia di persone inizieranno a voler sembrare come lui. Siamo in un’epoca in cui ci sono persone che vogliono apparire come lucertole, coloro che impiantano le corna nei loro crani e persone con tatuaggi full-face”. E conclude sottolineando che questo tipo di persone sono “una parte normale della società che stiamo vivendo ora”.

(tratto da Direttanews)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: