Benvenuti nell’Italia “come in America”

I porci saranno anche stati i comunisti, eppure...

Che bello. L’abbiamo invocato a gran voce, soprattutto dalla fine della prima Repubblica: “Vogliamo essere come in America”. Volevamo essere così: con Maverick “Top Gun” al nostro fianco e Rocky Balboa come amico. E magari un lavoro come Gordon Gekko.

Volevamo essere così, già.

E adesso lo siamo, come in America.
Abbiamo le All Star, i Ray Ban, la Coca Cola e il McDonald’s, come in America.
Abbiamo i rapper, gli “emo” e gli “hipster” come in America.
Abbiamo i tatuaggi, come in America.
Abbiamo i palestrati che si strafanno di proteine sintetiche e che non mangiano la pasta, come in America.
Abbiamo halloween, i selfie, l’ice bucket challenge, Lady Gaga e i film porno, come in America.
Abbiamo la disoccupazione senza tutele e se ti licenziano sei libero di suicidarti, come in America.
Non abbiamo più i soldi pubblici per far politica e i politici sono sponsorizzati da banche e lobby, ma poi siamo giustizialisti  con le mazzette degli amministratori locali, come in America.
Non abbiamo più lavori statali perché “più  mercato e meno stato”.
E se il mercato fa crack, tutti a casa con gli scatoloni, come in America.
Riduciamo la spesa sanitaria, perché dobbiamo arrivare al punto in cui chi ha i soldi si cura, chi non li ha  può anche morire, come in America.
Abbiamo due partiti opposti che però dicono e fanno le stesse cose, perché loro sono “moderati”, come in America.
Abbiamo il gay pride, le droghe e le puttane in mezzo a una strada, ma poi siamo moralisti come in America.
Abbiamo una vasta gamma di patologie sociali: l’anoressia, la depressione e la bulimia. E quando ti vengono si va dall’analista. Se hai i soldi per andarci, si intende. Come in America.
Siamo “folli e affamati” (più la seconda della prima, NdA) come in America.

Siamo, insomma, un branco di coglioni. Già, proprio come in America.

Cristiano Puglisi

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: