Uomini che piangono per niente (una guida molto completa)

Maurizio Milani è l’unico veramente degno di vincere il Premio Strega: gli basta un niente per far emergere l’assurdo del nostro relazionarci.

È un pensiero molto profondo quello che ho appena scritto. A dire il vero, non l’ho nemmeno scritto io. L’ho solo copiato dalla quarta di copertina del suo ultimo libro (firmato Aldo Grasso del Corriere della Sera, ala dura). Però è così bello che Rizzoli l’ha accoppiato sia all’ultimo, sia al penultimo libro del comico di Codogno. Mica cacchi.

Il punto è che di libri ben scritti se ne trovano sugli scaffali. Ma Milani ha un modo tutto suo di interpretare e scrivere la realtà. L’interpretazione è fanciullesca. Come se a scrivere fosse un cronopio. Lo stile è povero, ma sincero e diretto. Senza subordinate. Senza virgole. Anzi no, le virgole ci sono. Ogni tanto c’è anche una subordinata. Un po’ come in questo articolo, ma nemmeno tanto.
A proposito del Natale: se vi hanno regalato l’ultimo libro di Corrado Augias, potete buttarlo via. Poi però andate in libreria e comprate “Uomini che piangono per niente” (Maurizio Milani per Rizzoli). Costa 18€. È una rapina, se pensate che un proletario (di quelli che un lavoro ancora ce l’hanno) guadagna 8€/h, quindi state usando due ore (più la pausa caffè) di un disgraziato per comprarvi 200 pagine di frasi minime su mal di balle e Carlin Petrini. Io i miei 18€ li ho messi. Anzi, ne ho spesi meno perché il libraio è mio zio e mi fa lo sconto. I soldi meglio investiti del mio mese di dicembre. Infatti da quando l’ho finito mi innamoro fisso di ogni donna che incontro e mi sorride (più un carro armato russo).

In conclusione, compratelo. O rubatelo alla biblioteca (nei centri anziani le tessere si scavallano facili, potreste usare una di quelle). Può darsi che alcune bibliotecarie apprezzino l’audacia del vostro gesto e si innamorino di voi. Altre no.

Walter Quadrini

cover

Annunci

1 Trackback / Pingback

  1. Governo Renzi fisso | IL TALEBANO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: