A voi, che conoscete il profumo della vite

Oh gioie profonde del vino,

chi non vi ha conosciute?

Chiunque abbia avuto un rimorso da placare,

un ricordo da evocare, un dolore da annegare, o abbia fatto castelli in aria,

tutti hanno finito per invocarti,

o dio misterioso celato nelle fibre della vite. 

Quanto sono grandiosi gli spettacoli del vino,

illuminati dal sole interiore!

Quanto vera e ardente quella seconda giovinezza che l’uomo attinge da lui!

Ma quanto temibili anche sono le sue folgoranti voluttà e i suoi snervanti incantesimi.

E tuttavia dite, in coscienza, voi giudici, legislatori, uomini di mondo,

tutti voi che la felicità rende facili la virtù e la buona salute,

dite, chi di voi avrà il coraggio disumano di condannare l’uomo che beve genialità

 

(Charles Baudelaire)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: